Il Pisa Siamo Noi

Mister D’Angelo : Cremonese Forte Ma Noi Faremo La Nostra Partita, Come Sempre

F9AAE2A0-A5CE-47F9-AB46-B616DA489C9A

TifoPisa_Logo

Alla vigilia del match contro la Cremonese, una delle squadre senza dubbio più forti di questo torneo cadetto, parla mister D’Angelo nella sala stampa “Passaponti” dell’Arena Garibaldi ; dopo le brillanti prestazioni fornite contro Benevento de Juve Stabia i neroazzurri hanno la possibilità di mettersi alla prova contro un avversario che parte con i favori del pronostico ma che sul terreno di gioco del vecchio stadio pisano troverà certamente pane per i propri denti. Conferenza Stampa Luca D’Angelo.

Riportiamo di seguito le dichiarazioni salienti del tecnico abruzzese.

Abbiamo utilizzato la sosta per recuperare qualche giocatore che era più in ritardo di condizione (Varnier, Ingrosso e Di Quinzio) quindi diciamo che ci è tornata utile. Fabbro è arrivato allenato, ha un fisico che entra presto in condizione ; per il resto stanno tutti bene tranne Moscardelli e Liotti che sono sulla via del recupero.

La Cremonese è una delle squadre migliori del campionato, ha avuto una battuta d’arresto contro la Virtus Entella ma è andata a vincere a Verona in Coppa Italia contro una squadra di serie A. Ci siamo preparati per affrontare un avversario forte che solitamente gioca con il 3-5-2, ma siamo elastici per affrontare qualsiasi modulo. Di Quinzio ? È a disposizione, vediamo come e se utilizzarlo ; sapete bene che in ogni reparto siamo coperti e competitivi, non ci sono giocatori che hanno il posto fisso. Contro il Benevento abbiamo fatto un centrocampo più muscolare, vediamo cosa fare per domani ; vi dico solo che cercheremo di avere spesso il controllo del pallone.

Varnier può giocare in tutte e tre le posizioni della difesa, come del resto molti dei nostri giocatori sono estremamente duttili ; si parla di un ragazzo che è completamente guarito dai propri problemi fisici, adesso deve trovare il ritmo partita. La stessa cosa vale per Ingrosso. Lisi ? Sta facendo bene perché si allena con grande costanza durante la settimana, è un giocatore che ha tutte le qualità per giocare anche in serie B e perché no per fare la differenza.

Probabilmente è meglio affrontare una squadra come la Cremonese adesso piuttosto che fra qualche mese, anche se la cosa importante è che possiamo affrontarle perché vuol dire che abbiamo fatto uno step in avanti. Fabbro ? E’ un Masucci un po’ più giovane, ha grande dinamismo e sono molto felice che la società ce lo abbia messo a disposizione.

Dobbiamo cercare di sfruttare tutte le situazioni che ci capitano, fra cui i calci piazzati che spesso determinano il risultato finale delle partite. La mia espulsione a Castellammare ? Giusta, sono stato il primo allenatore in Italia a prendere il cartellino rosso … per fortuna mister Braglia mi ha superato nelle giornate di squalifica … La VAR ? Ci sono moltissimi soldi in ballo anche in questo campionato, secondo me aiuterebbe anche in cadetteria ; e secondo me anche le cinque sostituzioni sarebbero da adottare al più presto, creerebbe maggiore spettacolo e aiuterebbe gli allenatori a sfruttare al meglio la rosa che si ha a disposizione.

Condividi questo articolo:
Facebook Twitter Email

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>